Caricamento Eventi
2
settembre
domenica
21:00
  • Questo evento è passato.

I Virtuosi Italiani, Aldo Sisillo direttore
Corale Marietta Alboni, Marcello Marini maestro del coro

Maria Bagalà soprano, Evgeniya Chislova mezzosoprano
Alfonso Zambuto tenore, Fellipe Oliveira basso

WOLFGANG AMADEUS MOZART Requiem in re minore per soli, coro e orchestra KV 626

Il dubbio sulla paternità della commissione; lo stato d’incompiutezza; la suggestione dell’opera ultima, di congedo; l’intreccio tra arte e vita: se non bastasse la potenza della sua musica, sono questi gli elementi ulteriori, per quanto indagati e parzialmente chiariti dalla storiografia, a fare del Requiem di Mozart una delle pagine più affascinanti e misteriose della storia dell’arte musicale.
Composto a Vienna nel 1791 ma rimasto incompiuto per la prematura morte, il 5 dicembre, del musicista trentacinquenne, il Requiem fu commissionato a Mozart dal conte Walsegg, un nobile viennese che voleva ‘acquistare’ la pagina in forma anonima dal compositore per poi presentarla come un suo proprio lavoro in omaggio alla moglie appena defunta. Mozart, che da alcuni anni non si era più dedicato alla musica sacra, accettò senza indugi l’incarico e senza sospettare che le sue condizioni di salute non gli avrebbero permesso di portarlo a termine, trasformando il suo ultimo atto creativo in una drammatica riflessione sulla morte vicina. Completato dall’allievo Franz Xaver Süssmayr – che probabilmente aveva potuto raccogliere alcune idee del maestro – il Requiem è l’estremo capolavoro del salisburghese.

Dettagli
Data: 2 settembre 2018
Ora: 21:00
Luogo
Location: Città di Castello – Chiesa di San Domenico