SONY DSC

Venerdì 4 settembre ore 18.00 e 21.00

Città di Castello, Ex Essiccatoi del Tabacco, Sala “I grandi neri”

QUINTETTI SUL NERO
Ballo 1915_ omaggio a Alberto Burri (1915-1995)
Ideazione e coreografia Virgilio Sieni

Musiche originali Roberto Cecchetto eseguite dal vivo dall’autore

Interpretazione e collaborazione Jari Boldrini, Ramona Caia, Claudia Caldarano, Maurizio Giunti, Davide Valrosso

Luci Mattia Bagnoli

Allestimento Lorenzo Pazzagli

Compagnia Virgilio Sieni

Produzione Festival delle Nazioni, Compagnia Virgilio Sieni

La Compagnia Virgilio Sieni è sostenuta dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze

PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA

“Percorrere le infinite variazioni del nero conduce il corpo a esplorare la sospensione attraverso la gravità, in un continuo divenire scandito da azioni tese a modulare gli equilibri: sollevare, mantenere in alto, resistere alla caduta, declinare la discesa, distribuire le energie, trasmettere la forza, attutire la velocità, sostenere l’altro. In una parola, convivere”. Con queste parole Virgilio Sieni suggerisce il senso della sua nuova creazione, ispirata all’arte di Alberto Burri e in particolare al suo grandioso ciclo pittorico dedicato al Nero.
Virgilio Sieni è direttore della Biennale di Venezia, settore danza. Coreografo tra i maggiori protagonisti della scena contemporanea europea, si è formato alla danza classica e contemporanea ad Amsterdam, New York e Tokyo, ma il suo percorso comprende anche studi di arti visive, architettura e arti marziali. Per la creazione dei suoi lavori, infatti, Sieni si è spesso avvalso della collaborazioni di artisti come Grazia Toderi, Maurizio Nannucci, Flavio Favelli. Nel 1983 ha fondato la Compagnia Parco Butterfly che nel 1992 è diventata Compagnia Virgilio Sieni con la quale, fra i tanti riconoscimenti, ha vinto per ben tre volte il prestigioso Premio UBU.

Nel centenario della nascita di Alberto Burri