slide-home_03.09

3 settembre
IL VASO DI PANDORA
ore 21.00

Montone, Chiesa di San Francesco

IL VASO DI PANDORA
proiezione del film Die Büchse der Pandora di GEORG WILHELM PABST
da testi di FRANK WEDEKIND

introduzione di Ivan Teobaldelli

musiche originali di Daniele Furlati eseguite dal vivo dall’autore al pianoforte
prima esecuzione assoluta

Die Büchse der Pandora è un film muto del 1929 ispirato al dittico di Frank Wedekind – Lo spirito della terra del 1895 e Il vaso di Pandora del 1902 – incentrato sull’intrigante figura di Lulu. Come altri personaggi creati dal drammaturgo tedesco, anche questa femme fatale dalla sfrenata sessualità colpì profondamente l’immaginario del pubblico negli anni a cavallo del secolo, gli stessi anni in cui Freud portava avanti la sua ricerca nel campo della psicoanalisi. Non fu solo il tema della sessualità a suscitare scalpore, quanto il racconto di un personaggio ai margini e dai comportamenti in forte contrasto con le regole della buona società borghese dell’Ottocento. E se Wedekind, con la sua scrittura tra naturalismo ed espressionismo, fu tra gli interpreti più incisivi di quella tensione a cavallo tra Otto e Novecento, Pabst trent’anni dopo fu maestro nel tradurne le intenzioni sul grande schermo. Complice anche la splendida attrice Louise Brooks che, proprio a partire da questa sua sensuale interpretazione, divenne una vera star del cinema.
La sonorizzazione live di Daniele Furlati, musicista che molto ha lavorato sulla relazione tra musica e settima arte – aggiunge un secondo affascinante tassello al percorso dedicato al grande cinema muto, avviato lo scorso anno con il progetto dedicato ai fratelli Lumière.