VIOLA 

Danilo Rossi

Stefano Bezziccheri, pianoforte

26 agosto – 28 agosto 2016

Sede: Centro di Formazione Professionale “G. O. Bufalini” – Città di Castello, Via San Bartolomeo

Orari: 9.00-13.00 / 14.00-18.00

DANILO ROSSI Diplomatosi col massimo dei voti e la lode nel 1985, e perfezionatosi con Dino Asciolla, Piero Farulli e Yuri Baschmet, a vent’anni viene scelto da Riccardo Muti per ricoprire il ruolo di Prima Viola Solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala, divenendo la più giovane prima viola nella storia del Teatro milanese. Premiato in concorsi quali Vittorio Veneto, Stresa e Mosca, e con il Diploma d’Onore dell’Accademia Chigiana, Danilo Rossi viene regolarmente invitato nei maggiori Festival internazionali. Per diversi anni membro del Trio d’Archi della Scala e del Quartetto della Scala, si è esibito a Lugano, Monaco, Francoforte, Madrid, Berna, Chicago, New York, Philadelphia, Montreal. Si è inoltre esibito con la Filarmonica della Scala e Riccardo Muti, con i Solisti di Mosca diretti da Yuri Baschmet, con l’Orchestra del Teatro la Fenice, con la Filarmonica di Budapest e la Filarmonica di Mosca, con l’Orchestra Verdi di Milano diretta da Riccardo Chailly, con l’Orchestra Milano Classica diretta da Umberto Benedetti Michelangeli e insieme a Franco Gulli, Dora Schwarzberg, Giuliano Carmignola, Boris Belkin, Francesco Manara e Massimo Quarta. Da 15 anni è presente nelle più importanti Società Concertistiche in Duo con il pianista Stefano Bezziccheri. Ha collaborato con i jazzisti Sante Palumbo, Stefano Bagnoli, Bruno De Filippi, Terence Blanchard, Aaron Fletcher, Steve Winston, Jim Hall, Greg Osby, Waine Marshall Steve, La Spina e Terry Clarke. Numerose le incisioni discografiche solistiche e da camera per Sony, Fonit-Cetra, Arcadia. Per la sua attività didattica ha tenuto corsi di perfezionamento a Bobbio, Pavia, alla Scuola di Musica di Fiesole, Riva del Garda e all’Accademia di perfezionamento della Scala. È docente presso il conservatorio della Svizzera italiana a Lugano.